Approvato e pubblicato il bando di incentivazione dei sistemi di accumulo di energia elettrica prodotta da impianti fotovoltaici dalla Regione Veneto. Dal 24 giugno è partita la procedura di accreditamento online e durerà 30 giorni.

Il 24 giugno è partito il Click Day per la procedura di accreditamento online indispensabile per accedere agli incentivi sui sitemi di accumulo del fotovoltaico domestico.

La regione Veneto ha pubblicato il bando di incentivazione dei sistemi di accumulo di energia elettrica prodotta da impianti fotovoltaici domestici. Per conoscere maggiori dettagli sul bando leggere il nostro articolo pubblicato ad inizio mese o visitare il sito ufficiale del bando per consultare la documentazione.

 

Sarà possibile accedere agli incentivi mediante una procedura per via telematica.

Cosa fare per ottenere l’incentivo

Per ottenere l’incentivo dovranno essere rispettate le seguenti disposizioni:

  • acquisto del sistema di accumulo dal 1° gennaio 2019 e rendicontato entro il 13 dicembre 2019, esclusivamente da privati cittadini;
  • accreditamento online per via telematica al sistema SIU dalle ore 9:00 del 24 giugno alle ore 15:00 del 25 luglio al fine di ottenere le credenziali di accesso ;
  • presentazione della domanda sempre allo sportello SIU dalle ore 9:00 dell’8 luglio alle ore 15:00 del 31 luglio;
  • titolarità (anche prossima) di un impianto fotovoltaico installato nel territorio della Regione del Veneto
  • la spesa per l’acquisto del sistema di accumulo dovrà essere sostenuta dal titolare dell’impianto fotovoltaico.

Il procedimento valutativo prevede l’istruttoria delle domande secondo l’ordine cronologico di presentazione e qualora le disponibilità finanziarie siano insufficienti rispetto alle domande presentate, la concessione dell’intervento è disposta secondo il predetto ordine cronologico (fatto salvo il rispetto delle condizioni di ammissibilità).

Sul sito della Regione Veneto è disponibile e scaricabile il Manuale Utente per l’accreditamento e la presentazione delle domande.

Ricordiamo che il bando per l’accumulo del Veneto prevede un budget di 2 milioni di euro a copertura del 50% delle spese sostenute per l’acquisto ed installazione di un sistema di storage (accumulo), per un importo massimo erogabile di 3.000 euro a fondo perduto.

Il territorio è oggi il secondo in Italia, dopo la Lombardia, per numero di impianti installati e per velocità di sviluppo: solo nei primi tre mesi del 2019 il Veneto ha realizzato 14,5 MW di nuovi progetti.

 

Scopri le offerte di SunCity sui migliori Sistemi di Accumulo presenti sul mercato!